Maggiori informazioni al
080.314.68.92
info@geoatlas.it
GeoAtlas

Geologia applicata

Topografia

Rilievo dati ambientali

Idraulica ambientale

Informatica ambientale

Base dati complesse

La realizzazione di una base dati complessa permette di passare da un insieme di informazioni a una collezione strutturata di dati secondo un certo modello logico.
Il termine database, tradotto in italiano con banca dati, base di dati o anche base dati, indica un archivio di dati, riguardanti uno stesso argomento o più argomenti correlati tra loro, strutturato in modo tale da consentire la gestione dei dati stessi da parte di applicazioni software.
La base di dati, oltre ai dati veri e propri, deve contenere anche le informazioni sulle loro rappresentazioni e sulle relazioni che li legano. Spesso, ma non necessariamente, una base dati contiene le seguenti informazioni:

  • Strutture dati che velocizzano le operazioni frequenti, tipicamente a spese di operazioni meno frequenti.
  • Collegamenti con dati esterni, cioè riferimenti a file locali o remoti non facenti parte del database.
  • Informazioni di sicurezza, che autorizzano solo alcuni profili utente ad eseguire alcune operazioni su alcuni tipi di dati.
  • Programmi che vengono eseguiti, automaticamente o su richiesta di utenti autorizzati, per eseguire elaborazioni sui dati. Un tipico automatismo consiste nell'eseguire un programma ogni volta che viene modificato un dato di un certo tipo.

Questo tipo di attività richiede competenze in campo informatico e competenze sul dominio applicativo dei dati ambientali (es. dati sulla qualità delle acque o sull’impatto ambientale di una discarica in un dato territorio); in Geoatlas coesistono tutte queste competenze che le permettono di realizzare e gestire sia database che geodatabase complessi.


Geoatlas goes green
Geoatlas s.r.l. - P.IVA/CF: 06951750725
info@geoatlas.it © 2011 Tutti i diritti sono riservati
designed by SolutionsPlus Solutions Plus